Come riaprire le piscine in sicurezza: protocollo del Ministero dello Sport, Linee Guida FIN aggiornate al 19 maggio e Linee Guida per assistenti bagnanti | ForumPiscine

Come riaprire le piscine in sicurezza: protocollo del Ministero dello Sport, Linee Guida FIN aggiornate al 19 maggio e Linee Guida per assistenti bagnanti


Come riaprire le piscine in sicurezza: protocollo del Ministero dello Sport, Linee Guida FIN aggiornate al 19 maggio e Linee Guida per assistenti bagnanti


Si compone lentamente il puzzle dei protocolli operativi per la riapertura di piscine e palestre. Queste le ultime indicazioni fornite da Governo e Federnuoto.

È stato nuovamente aggiornato e integrato il compendio di Linee-Guida per la riapertura in piena sicurezza degli impianti dotati di piscine e palestre realizzato dalla commissione tecnico-scientifica istituita dal presidente della Federnuoto, Paolo Barelli. L’ultima revisione, datata 19 maggio, tiene conto del Decreto-Legge 16 maggio 2020, n. 33 (G.U. n. 125 del 16 maggio 2020) “Ulteriori misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19”, del DPCM del 17 maggio 2020 e dell’allegato 17 al medesimo Decreto “Linee guida per la riapertura delle attività economiche e produttive della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome del 16 maggio 2020”.

Sono state pubblicate oggi nel sito del Ministero dello Sport, le Linee Guida per l’attività sportiva di base e l’attività motoria in genere, emanate ai sensi del DPCM del 17.05.2020.  Il documento fornisce indicazioni generali, che dovranno essere “declinate per le singole discipline sportive dalle rispettive Federazioni sportive nazionali, dalle Discipline sportive associate e dagli Enti di promozione sportiva, riconosciuti dal CONI e dal CIP, tramite appositi protocolli applicativi.” “Le Linee-Guida – si legge nel documento – si applicano anche a qualunque altra organizzazione, ente o associazione che si occupi di esercizio fisico e benessere dell’individuo.

Informiamo inoltre che nel sito del Ministero delle infrastrutture e dei Trasporti sono state pubblicate le linee guida per il trasporto nautico e la balneazione. Un’ampia sezione è dedicata al servizio degli assistenti bagnanti. In sintesi, si prevede: 

  • rispetto delle regole generali di prevenzione, igiene e profilassi;
  • in qualità di “operatori di primo soccorso”, sottoposizione preventiva (prima dell’assunzione in servizio) e periodica obbligatoria al test di controllo della positività al CoVid-19 (tampone o test sierologico) per tutti gli assistenti bagnanti;
  • ogni assistente bagnanti deve essere informato sui rischi di esposizione al contagio e l’uso di apposite attrezzature che ne riducano il rischio in caso di manovre di primo soccorso e rianimazione;
  • necessarie dotazioni di sicurezza, individuali e personali, e di primo soccorso con dispositivi anti contagio;
  • sanificazione quotidiana delle postazioni di salvataggio e delle relative dotazioni e attrezzature a cura del datore di lavoro.

Per le Linee Guida del Ministero dello Sport:

http://www.mit.gov.it/comunicazione/news/fase-2bis-linee-guida-mit-per-il-trasporto-nautico-e-la-balneazione

Scarica le Linee Guida del Ministero dello Sport:

Per le linee guida FIN:

https://www.federnuoto.it/home/federazione/news-la-federazione/36039-commissione-fin-aggiornamento-linee-guida-per-riapertura-impianti.html

Scarica le linee guida FIN aggiornate al 19 maggio

Per le linee guida ministeriali Trasporto Nautico e balneazione:

http://www.mit.gov.it/comunicazione/news/fase-2bis-linee-guida-mit-per-il-trasporto-nautico-e-la-balneazione

 

Share