Laboratory Pool | ForumPiscine

ForumPiscine 2021 avrà come cuore pulsante un’installazione inedita, la cultura dell’acqua nella sua massima accezione: la Laboratory Pool, una piscina scientifica a trattamento multifunzionale. Un’area attrezzata dedicata ad analisi, test, simulazioni e live show per le aziende, coordinata dal Laboratorio di Epidemiologia e Biotecnologie dell’Università di Roma ‘Foro Italico’.

Al centro dell’installazione si trova una vasca autoportante in vetroresina di 5 × 2,5 metri (profonda 1,30 metri), una vera piscina olimpionica in scala 1:10, messa a disposizione da C.P.A. Piscine e progettata appositamente per lo svolgimento di campionamenti e test di auto-controllo dei parametri dell’acquaconfronti dimostrativi tra tecnologie per il trattamento e la filtrazione e test sui tessuti per le discipline acquatiche, in funzione di prestazione, comfort, sicurezza e igiene.

In definitiva, un impianto sperimentale in grado di testare, simulare e misurare gran parte delle possibilità gestionali e funzionali di una vasca, che sia domestica o a uso pubblico (di categoria A2). E che, dal punto di vista pratico, consente di eseguire test di verifica sulla qualità dell’acqua, sul trattamento, nonché la prova colore per valutare il funzionamento dei circuiti idraulici.

 

 

modello della piscina laboratory pool

 

 

La Laboratory Pool come aula universitaria e laboratorio di comparazione

L’equipaggiamento tecnologico dell’installazione è collegato a un software innovativo che offre al pubblico la possibilità di vedere visualizzati su un monitor i parametri in tempo reale e ai ricercatori di gestire in contemporanea e in maniera integrata le diverse componenti della piscina. Dal punto di vista dell’impianto, la piscina scientifica multifunzionale permette di testare tre gruppi di filtrazione:

  • un sistema per uso domestico con filtrazione a cartuccia in abbinamento a un sistema per elettrolisi, con punti di prelievo dell’acqua;
  • un sistema per uso domestico con filtrazione a sabbia a masse omogenee;
  • un sistema per uso pubblico tipo A2 con filtri a masse eterogenee e lavaggio automatico del filtro mediante una batteria per il lavaggio in controcorrente, elettro attuata.

Dal punto di vista, invece, del trattamento, la piscina multifunzionale dispone di elettrolisi del salelampade a raggi UV e un pannello di controllo e dosaggio prodotti per la regolazione del pH e del cloro, con un controllo in remoto e una gestione in stile domotica per consentirne il monitoring in tempo reale e sperimentazioni “in aula”. Tale sistema, in particolare, coordinerà tutti e tre i trattamenti e in fase di test consentirà di decidere come e cosa attivare, visualizzando in tempo reale i parametri come la temperatura o il pH.

La ripresa dell’acqua, poi, avviene mediante skimmer con cestello sgrossatore, portando così a termine il ciclo di filtrazione e trattamento dell’acqua. Sono previsti demo test, non solo per strumentazioni e tecnologie per piscine, ma anche materiali innovativi per accessori e sportswear.

L’installazione, dunque, diventerà una sorta di aula universitaria, di laboratorio di comparazione tra i sistemi più venduti sul mercato, epicentro di un ForumPiscine che mai come quest’anno desidera aprire i suoi padiglioni all’Industria della piscina e della spa per trasformarsi in un’Accademia dell’acqua balneabile.

L’attività sarà coordinata dal laboratorio dell’Università di Roma ‘Foro Italico’ e rivolta a gestori, assistenti bagnanti, manutentori, tecnici Asl, laboratori, aziende del settore, studenti e laureati in scienze motorie, cultori delle tecnologie e dell’igiene in piscina. L’installazione sarà affiancata da un’arena dove si svolgeranno i convegni in programma sulle medesime tematiche.